Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

ALDO CAZZULLO – INCONTRO per PORDENONELEGGE

06-10-2023 @ 18:00

Evento organizzato da Pordenonelegge in collaborazione con il Comune di Sacile

L’incontro sarà dedicato alla presentazione del nuovo saggio di Cazzullo Quando eravamo i padroni del mondo. Roma: l’impero infinito (HarperCollins), un racconto pieno di dettagli e curiosità, alla portata del lettore colto ma anche di quello semplicemente curioso, per ricostruire il mito di Roma partendo dai personaggi e dalle storie, e arrivando alle idee e ai segni. A cominciare da quello che è stato il simbolo di tutti gli imperi del mondo, da Roma all’America: l’aquila. Introdurrà la serata Valentina Gasparet, curatrice di pordenonelegge.

Tutti gli imperi della storia si sono presentati come eredi degli antichi romani: l’Impero romano d’Oriente; il Sacro Romano Impero di Carlo Magno; Mosca, la terza Roma. E poi l’Impero napoleonico e quello britannico. I regimi fascista e nazista. L’impero americano e quello virtuale di Mark Zuckerberg, grande ammiratore di Augusto: il primo uomo a guidare una comunità multietnica di persone che non si conoscevano tra loro, ma condividevano lingua, immagini, divinità, cultura. Roma vive. Tutto il mondo ha assimilato la lingua e la cultura romana: dai nomi dei giorni e dei mesi alle regole della guerra, dell’architettura e del diritto. Nel mondo della politica numerosi termini e concetti hanno profonde radici latine, tra cui popolo, Senato e Repubblica, mentre le gesta degli antichi Romani hanno costantemente ispirato poeti e artisti attraverso i secoli. Cazzullo esplora il mito della fondazione di Roma, dall’epica leggenda di Enea a quella di Romolo. Ci porta nell’epoca repubblicana dove eroi, comprese molte donne, erano pronti a sacrificarsi per la patria. Ci racconta la straordinaria epopea di Giulio Cesare e di Ottaviano Augusto, due giganti della storia, e rivive la storia di Costantino, che ha trasformato l’Occidente in un impero cristiano.

Dal 2003 Aldo Cazzullo è inviato speciale ed editorialista del “Corriere della Sera”. Ha raccontato le Olimpiadi di Atene e di Pechino, gli attentati dell’11 settembre, il G8 di Genova, gli omicidi di Massimo D’Antona e Marco Biagi ad opera delle Brigate Rosse. Tra i suoi libri, pubblicati da Mondadori, ricordiamo, nelle ultime stagioni, L’Intervista: i 70 italiani che resteranno (2017), La guerra dei nostri nonni. (1915-1918): storie di uomini, donne, famiglie (2018), Giuro che non avrò più fame. L’Italia della Ricostruzione, Peccati immortali (con Fabrizio Roncone, 2019), A riveder le stelle (2020), Il posto degli uomini. Dante in Purgatorio dove andremo tutti (2021) e Mussolini il capobanda. Perché dovremmo vergognarci del fascismo (2022).

Acquista il biglietto →
Programmazione
06-10-2023
Ore
18:00

Durata spettacolo
50'

Prenotazione obbligatoria

Prenota il biglietto

Le prenotazioni per questo spettacolo sono chiuse.

Ti ricordiamo che la prenotazione via e-mail è possibile entro le 18.00 del giorno precedente la proiezione e si considera andata a buon fine esclusivamente dopo la comunicazione dell’assegnazione del posto.

Prenota il biglietto
* La biglietteria apre un’ora prima dall’inizio del primo spettacolo
** Leggi le linee guida COVID-19 per accedere a Teatro

Teatro Zancanaro
Telefono:
0434 780623
Email:
info@teatrozancanaro.it
Sito web:
https://www.teatrozancanaro.it
Go to Top